Direzione

L’Istituzione Educativa (che comprende convittualità, semiconvittualità e scuole annesse) gode di personalità giuridica ed autonomia amministrativa.
Ha un suo legale rappresentante e un suo Consiglio di Amministrazione.

La gestione del Convitto è affidata alla figura del “Rettore - Dirigente Scolastico”, nonché legale rappresentante, che opera con il supporto di due Collaboratori del Dirigente, uno per l’area educativa e uno per l’area didattica (uno dei quali nominato collaboratore vicario). Essi svolgono, su sua delega, incarichi di gestione organizzativa generale nei propri ambiti e di rappresentanza dell’Istituto. Ad essi si aggiunge il Direttore Generale dei Servizi Amministrativi (DSGA).

Il Rettore - Dirigente Scolastico è inoltre supportato da uno staff allargato costituito da:

  1. Coordinatori di Indirizzo (docenti ed educatori che coordinano le attività organizzativo-didattiche);
  2. Funzioni Strumentali al Piano dell'Offerta Formativa (due figure incaricate alla realizzazione delle finalità istituzionali in regime di autonomia)
  3. Collegio degli Educatori (progettano, attuano e verificano il Piano dell’Offerta Formativa)

La funzione di indirizzo e di controllo è attribuita a due organismi costituiti da:

  • Commissario Straordinario (che sostituisce a tutti gli effetti il Consiglio d'Istituto e la Giunta Esecutiva) - per le scuole annesse;
  • Consiglio d'Amministrazione  - per il Convitto.
     

L'Istituzione Educativa comprende convittualità, semiconvittualità e scuole annesse.

Il Rettore / Dirigente Scolastico opera con il supporto di uno staff allargato costituito da:

  • Collaboratore per l'area educativa e Collaboratore per l'area didattica, che svolgono incarichi di gestione organizzativa generale e di rappresentanza dell’Istituto. Uno dei due è nominato collaboratore vicario;
  • Direttore Generale dei Servizi Amministrativi (DSGA);
  • Coordinatori di Indirizzo (docenti ed educatori che coordinano le attività organizzativo-didattiche);
  • Funzioni Strumentali al Piano dell'Offerta Formativa (due figure incaricate alla realizzazione delle finalità istituzionali in regime di autonomia); 
  • Collegio degli Educatori (che progetta, attua e verifica il Piano dell’Offerta Formativa).

 

La funzione di indirizzo e di controllo è attribuita a due organismi costituiti da: