KA1 - Erasmus Plus: Progetto BATMAN

KA1 - Erasmus Plus: Progetto BATMAN

La complessità dell'Istituzione Educativa e il forte legame con il territorio hanno fatto emergere nel tempo alcune necessità improcrastinabili per far crescere il CNPD in termini di capacità di catalizzatore di scambi e relazioni internazionali e grazie a questa nuova ed unica occasione il nostro istituto è di nuovo in grado di permetterlo.

Queste necessità sono legate alla molteplicità di servizi erogati che, a differenza della maggior parte delle scuole pubbliche, prevedono, oltre agli aspetti curricolari o alle iniziative a carattere culturale, conoscenza del territorio, uso e implementazione delle tecnologie nella pratica formativa. Ciò implica che tutto il personale deve essere in grado di sapersi relazionare con gli utenti utilizzando l’inglese, una lingua di mediazione, in un percorso formativo che privilegi competenze diverse (parlato, lettura e scrittura) da incrementare nel corso del tempo ma con un intervento particolarmente efficace in avvio. I bisogni di sviluppo professionale del personale in un'ottica di internazionalizzazione qual è quella del CNPD devono prevedere obbligatoriamente:

1) competenze linguistiche (da sviluppare a diversi livelli e con varietà di gradi di elaborazione);

2) conoscenze di sistemi scolastici diversi;

3) consapevolezza di una responsabilità come cittadini europei che permetta di individuare aspetti personali e professionali da privilegiare affinché vi sia una contaminazione efficace di tale spirito presso le nuove generazioni;

4) assunzione di un ruolo cooperativo all'interno di una organizzazione prevedendo lo sviluppo di iniziative di auto imprenditorialità e facendo divenire costitutivo l'atteggiamento di apprendimento lungo l'arco della propria vita.

Il Convitto Nazionale Paolo Diacono grazie ai fondi europei che ha vinto può fornire la possibilità a parte del corpo docenti, del corpo educatori e del personale ATA di sviluppare le competenze riguardanti la lingua inglese, al fine di un ulteriore progresso sul campo dell’internazionalità per il nostro istituto. A tale riguardo ai candidati scelti sarà possibile attendere a un corso di lingua (di livello base o avanzato) e inoltre potranno entrare in contatto con un sistema scolastico inglese, una realtà più internazionale e connessa con il mondo. Tutto ciò sarà possibile in due moduli che partiranno rispettivamente nell’anno scolastico 2017-2018 e nell’anno scolastico 2018-2019, a circa 30-34 fortunati che saranno selezionati per ciascun modulo fra il corpo docenti, corpo educatori e il personale ATA.

Le selezioni per il modulo di quest’anno si concluderanno il 17 giugno 2017.