20 March 2017

Menzione d’onore alle Romanae Disputationes

Importante riconoscimento per il video “Face(less)” al concorso di filosofia di Roma.

Un altro positivo risultato per i licei “Paolo Diacono”.  Gli allievi della classe 5^A del liceo scientifico Martina BassoEleonora BorghesanAndrea ButelliGiona CantaruttiPietro CromazLuca DeganoMarta Del PieroSofia MonchieriElisa ToscaniAnna Turisani ed Elisa Voltolina hanno ricevuto una menzione d’onore al concorso nazionale di filosofia Romanae Disputationes, svoltosi il 17 e il 18 marzo presso la Pontificia Università San Tommaso di Roma. Gli studenti cividalesi hanno ottenuto l’importante riconoscimento per Face(less), un cortometraggio animato  che ha declinato il tema proposto dal concorso di quest’anno “Logos e techne: tecnologia e filosofia”. Alienazione, identità, limiti e utilità del sapere tecnico sono alcuni dei contenuti affrontati nel video.

Accanto agli studenti menzionati hanno partecipato al concorso romano alcuni allievi della 4^B liceo scientifico (Lorenzo Battiston, Angelica Gori, Francesco Mangione, Luca Sandrino, Andrea Snidarcig, Giovanni Tracogna), con il saggio Eritis sicut Deus, della 4^ liceo classico (Anna Banelli, Linda Chicco, Teresa De Palma, Irene Pitassi e Aurora Saccavini), con il saggio Logos e techne, pilastri dell’edificio sociale, e della 5^A del liceo delle scienze umane (Ilaria Bergnach, Irene Bernardo, Nicole Coceancig, Giulia Olivo Marta Trevisan) con il video Artefici del divenire, un corto che a partire da alcune celebri citazioni eraclitee mette in luce la ricca e necessaria dialettica tra sapere tecnico e cultura umanistica.

La partecipazione al concorso è stata coordinata dai docenti di filosofia dell’istituto Gian Paolo Terravecchia (referente del progetto) e Francesca Marchese e ha ricevuto il sostegno della Banca Popolare di Cividale, che ha generosamente contribuito alle spese per il viaggio.