24 maggio 2016

Il Paolo Diacono premia la formazione e l'esempio

Arriva l'ottava edizione del Premio Paolo Diacono, martedì 24 maggio alle ore 17.30 presso il Centro Convegni di Cividale. A partire da quest'anno i premiati riceveranno una statuetta raffigurante Paolo Diacono, con la base in pietra piasentina e la struttura in metallo realizzata dall'orafo udinese Sergio Mazzola.

Saranno premiati rappresentanti di realtà d'eccellenza del territorio che, seppur vantando esperienze professionali non propriamente connesse alla formazione, si sono dedicati con passione ed impegno alla realizzazione di progetti per i giovani, volti ad innalzare i loro livelli di conoscenza e competenza. Parliamo di GIANPIETRO BENEDETTI - presidente e amministratore delegato della Danieli SpA; OLDINO CERNOIA - già rettore del Convitto dal 1996 al 2015, attualmente vice presidente della Fondazione CRUP; JAN SLANGEN - con il grado di Tenente Colonnello è il comandante della pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori

Articolato il programma messo a punto dal Convitto per l’atteso evento, presentata da Mario Mirasola, Rai FVG: la Cerimonia si aprirà con la lectio magistralis della dott.ssa Paola Ferraretto, che racconterà in che modo è possibile Fare ricerca tra tradizione e innovazione”, affrontando un tema di grande interesse per l’innovazione e lo sviluppo nel campo alimentare. Ex studentessa del Liceo Scientifico CNPD e ricercatrice dell'Università di Udine, Paola Ferraretto è stata premiata all'Expo 2015 per l'innovativo progetto di utilizzo della tecnologia a ultrasuoni nel percorso di vinificazione. 

Seguirà la cerimonia di consegna del Premio Paolo Diacono accompagnata da intermezzi musicali eseguiti da studenti dei licei annessi al Convitto, sotto la direzione artistica di Anna Banelli. L'ingresso è gratuito e aperto al pubblico.

Gianpietro Benedetti, presidente e amministratore delegato della Danieli SpA, ha osservato: “Investiamo nella formazione e la sosteniamo già dal 1994, inizialmente tramite la IN.DE. – Industrial Design, dedicata alla formazione dei giovani diplomati e laureati di allora, e in modo ancora più incisivo dal 2014, con la Corporate Academy Danieli, che organizza la formazione del personale – prosegue Benedetti – in questi  ultimi anni abbiamo inoltre implementato la collaborazione con gli istituti scolastici del territorio, come il Convitto Paolo Diacono di Cividale, con progetti che tengono conto delle necessità delle imprese locali. Pertanto, siamo lieti di ricevere un riconoscimento da una scuola che crede fortemente in una formazione proiettata al futuro e che considera le necessità del territorio cosi come noi.”

Già Rettore del Convitto, Oldino Cernoia ha così espresso la sua gratitudine: "E' per me un onore ricevere il Premio Paolo Diacono, un riconoscimento già attribuito a eminenti personalità e in cui ho fortemente creduto fin dall'inizio, promuovendo  nella comunità educante innovazione e creatività nell'acquisizione  di nuove competenze e abilità,  aiutando i giovani  a diventare cittadini del mondo.” 

Il Tenente Colonnello Jan Slangen ha aggiunto: "E’ un grande orgoglio come attuale Comandante le Frecce Tricolori ricevere questo prestigioso riconoscimento, che giunge a coronamento di un’azione sinergica condotta anche dai miei predecessori, al fine di diffondere tra i giovani del Friuli Venezia Giulia, i valori che caratterizzano il nostro operato; il volo acrobatico è il frutto infatti di una lunga tradizione, perpetuata grazie all’impegno e al sacrificio di molte generazioni di aviatori, Piloti e Specialisti, che hanno saputo costruire con passione e determinazione, oltre 55 anni di storia delle Frecce Tricolori."

 

LEGGI COMUNICATO STAMPA ALLEGATO